Ocelotto o gattopardo americano (Leopardus pardalis)

L'ocelot (nome scientifico: Leopardus pardalis), chiamato anche ocelotto o gattopardo americano, è un felino che vive in Sud America e in America Centrale. Si trova anche nel sud-est del Texas, negli Stati Uniti. Vive in diversi habitat: paludi, mangrovie, praterie, cespugli, foreste tropicali. Caccia di notte a terra e talvolta sugli alberi. Si chiama Cunaguaro in Venezuela e Jaguatirica in Brasile.


La parola ocelot, di origine nahuatl, è un derivato del ōcēlōtl (pronunciato / oːseːloːtɬ /), che si riferisce in generale al giaguaro (Panthera onca), piuttosto che all'ocelotto.

Descrizione

L'ocelotto ha un corpo allungato con zampe corte e larghe. La testa è grande, con le orecchie rotonde, gli occhi gialli e un naso rosa. Questo felino pesa tra gli 8 e i 12 kg. La lunghezza dalla testa alla punta della coda varia da 92 a 144 centimetri. Il colore del mantello varia dal giallo ocra al fulvo nelle zone di foresta, mentre è di toni piuttosto spenti e grigi nelle zone aride. La pelliccia ha caratteristici ocelli orizzontali sui fianchi. La coda ha delle strisce nere, mentre piccole macchie nere segnano le zampe. Ha due strisce spesse su ogni guancia e altre due, più sottili, seguono la fronte. L'altro lato delle orecchie è nero con un punto centrale bianco o giallo.



Un ocelot.
In natura, l'ocelotto può essere confuso con il margay (Leopardus wiedi), la cui pelliccia è simile. L'ocelot è comunque molto più grande (il margay pesa tra 3 e 4 kg) e ha una coda corta.

E' un ottimo scalatore, come il puma, che è più grande, e con cui condivide la maggior parte dell'habitat. Il suo olfatto è molto sviluppato. La testa dell'ocelotto dorme appoggiata sulle zampe anteriori come farebbe un cane. E' l'unico felino che dorme in questo modo.


Comportamento

Ciclo di vita


L'ocelotto può vivere fino a dieci anni in stato selvaggio, o circa 20 anni in cattività. È possibile domarlo.


Dopo un periodo di gestazione di 80 giorni, la femmina ha una cucciolata che va da uno a quattro figli. I giovani sono dipendenti dalle loro madri per 5-6 mesi e lasciano il territorio della madre all'età di 2 anni. I giovani di ocelot crescono meno velocemente rispetto agli altri felini.


Dieta


L'ocelotto caccia a terra, anche se di solito vive sugli alberi durante giornata. Normalmente caccia di notte, ma la caccia può continuare la mattina, soprattutto se piove o se è nuvoloso.



L'ocelot è carnivoro, la sua preda preferita sono roditori come ratti e topi. Ma la sua dieta comprende anche uccelli, serpenti, pesci, lucertole, pipistrelli, granchi di terra e animali più grandi, come scimmie, tartarughe, cerbiatti, armadilli e formichieri.

Una specie in pericolo


Si stima che la popolazione di gattopardi americani sia tra 800.000 e 1.500.000. E' stato cacciato per la sua pelliccia, poiché il commercio tra il 1960 e il 1970 era fiorente; sono state vendute oltre 200.000 pelli all'anno. Ora è protetto in gran parte del suo habitat (al sud degli Stati Uniti e in Centro e Sud America), e così, in alcune aree, la popolazione è aumentata. Il suo habitat rimane ancora minacciato a causa della deforestazione che porta nuovi problemi.

Sottospecie 


Ci sono dodici sottospecie di ocelotto, la differenziazione è geografica: 

- Leopardus pardalis pardalis - Amazzonia 
- Leopardus pardalis aequatorialis - Ande del Nord 
- Leopardus pardalis albescens - Messico, Texas 
- Leopardus pardalis maripensis - Venezuela, Guyana 
- Leopardus pardalis mearnsi - America centrale 
- Leopardus pardalis melanurus 
- Leopardus pardalis mitis - Argentina, Paraguay 
- Leopardus pardalis nelsoni - Messico 
- Leopardus pardalis pseudopardalis - Colombia 
- Leopardus pardalis puseaus - Ecuador 
- Leopardus pardalis sonoriensis - Messico 
- Leopardus pardalis steinbachi - Bolivia

Fonte: Ocelot - Wikipédia (traduzione parziale)

Foto di Tony Hisgett - Ocelot 2a, CC BY 2.0