Pesce tambaqui (Colossoma macropomum)

Il pesce tambaqui (nome scientifico: Colossoma macropomum) è una specie di acqua dolce della sottofamiglia Serrasalminae. 

Distribuzione

Il tambaqui è il più grande dei Characidae del Sud America, che si trova nel bacino delle Amazzoni e dell'Orinoco nella sua forma selvatica. Tuttavia, la piscicoltura del tambaqui è ampiamente praticata in Sud America.

I tambaqui si trovano in tutto il Brasile e, anche se possono essere trovati in diversi luoghi del Brasile, non hanno differenze dal punto di vista genetico.

Un pesce tambaqui.

Descrizione

Può raggiungere più di 1 metro di lunghezza totale e 40 kg di peso totale.

La sua forma è simile a quella del piranha ed è talvolta confuso con i pesci carnivori. Il tambaqui è alto e schiacciato lateralmente con grandi occhi e un dorso leggermente arcuato. Il colore del corpo va dal nero al bronzo scuro con macchie e imperfezioni nella parte centrale. Gli esemplari giovani sono bruni con riflessi bronzo-argentei ed hanno una zona rossastra sulla gola. Tutte le pinne sono nere e le pinne pettorali sono piccole. Circa il 10% del peso di un pesce tambaqui è formato da grasso. 



Un esemplare giovane.
Comportamento

Questa specie è generalmente solitaria. Gli adulti soggiornano nelle foreste inondate durante i primi cinque mesi di alluvioni, e consumano frutta e cereali. Gli esemplari giovani vivono nelle acque torbide delle pianure alluvionali fino alla maturità sessuale. Il tambaqui si nutre di zooplancton, insetti, lumache e le piante in decomposizione. La specie gioca un ruolo importante nel disperdere i semi dei frutti. 



Il tambaqui è un pesce che vive in acqua dolce. La salinità fino a 10g/L provoca effetti nei loro parametri ematologici. La loro acqua dolce non può avere più di 15g/L di salinità, altrimenti iniziano a morire. La salinità sopra 15g/L fa sì che ci sia un cambiamento nel peso, nell'alimentazione e nei tassi di crescita.


Quando non c'è abbastanza ossigeno nel fiume o nel lago, il tambaqui ottiene l'ossigeno dall'aria. Essi sono in grado di fare questo con le loro parti del corpo esterne ed interne, come ad esempio le branchie e la vascolarizzazione della vescica natatoria.

Alimentazione

Il pesce tambaqui consuma frutti e semi. Il 78-98 per cento della loro dieta è composta da frutti da angiosperme legnose e specie erbacee. A seconda della quantità e qualità alimentare, il pesce sceglie il suo habitat.

Acquacoltura

Il tambaqui viene utilizzato in acquacoltura perché può vivere in acque povere di minerali ed è molto resistente alle malattie. Questa specie è commercializzata sia fresca che congelata.


In Thailandia, questo pesce, conosciuto localmente come pla khu dam, è stato introdotto da Hong Kong e Singapore come parte di progetti di piscicoltura, ma si è adattata alle condizioni locali e prospera in natura in alcune zone. In Brasile, il tambaqui è una delle principali specie di pesci che viene allevata ed è importante per l'economia del Brasile.

Fonte: Tambaqui - Wikipedia (traduzione parziale) 
Prima foto di Rufus46 - Own work, CC BY-SA 3.0 
Seconda foto di Fir0002 - Opera propria, GFDL 1.2