Gatto delle Pampas (Leopardus colocolo)

Il colocolo, chiamato anche gatto delle Pampas, è una specie (Leopardus colocolo) di felino o una sottospecie (Leopardus colocolo colocolo) del gatto delle Pampas. Il suo status tassonomico è dibattuto dal 1990, poiché analisi morfologiche e genetiche danno risultati contrastanti. Il colocolo è considerato a da alcuni come una sottospecie (ad esempio, dall'Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN)), da altri come una specie (ad esempio dal CITES o dal Mammal Species of the World).


Più piccolo di un gatto domestico, il colocolo ha la pelliccia rossastra segnata da strisce o macchie grigie che ricordano rosette color marrone-ruggine. Il colocolo vive in Cile nelle zone dei frutteti e dei páramo o nelle foreste di xerofite tra il 1800 e 4100 m di altitudine.

Denominazione

Il nome scientifico è Leopardus colocolo quando considerato come specie e Leopardus colocolo colocolo quando considerato una sottospecie. Esistono sinonimi del termine LeopardusOncifelis e Lynchailurus.
Un colocolo.

Descrizione

Il colocolo è un piccolo e robusto felino con il corpo lungo da 56 a 67 cm e la coda da 29 a 32 centimetri. Il peso è in media di 3 kg. Le due sottospecie si riconoscono a seconda della loro diversa pelliccia:
L. c. colocolo: il suo colore va dal rossastro al grigio scuro con striature color ruggine. I suoi segni distintivi sono costituiti da strisce ai lati, due strisce su ogni guancia e quattro o cinque strisce "ad anello" sulla coda, le ultime due delle quali sono più scure. Ha anche due strisce marrone scuro sulle zampe. Sul petto vi sono delle macchie nere. L'interno delle zampe, la parte inferiore della coda, il ventre e la gola sono più chiari con toni biancastri e macchie color ruggine-ocra. Il retro delle orecchie è color cannella, con bordi neri.

L. c. wolffsohni: assomiglia al L. c. colocolo, ma i fianchi sono contrassegnati da grandi macchie simili a rosette color rosso-marrone con il bordo più scuro. Il retro delle orecchie è di colore grigiastro con una piccola macchia tonda grigia. La coda ha otto "anelli" rosso-marrone. Le macchie sulle zampe e sulle parti interne del corpo sono più scure del L. c. colocolo, quasi nere.

Il colocolo è più grande del pantanal e la sua pelliccia è diversa. Il gatto delle Pampas (L. pajeros) può essere della stessa dimensione del colocolo e avere una pelliccia simile al L. c. wolffsohn.

Alimentazione

Le conoscenze sul colocolo sono molto scarse. Si pensa che vada a caccia di piccoli mammiferi e piccoli uccelli. Il porcellino d'India compone la maggior parte della sua dieta, assieme a piccoli roditori.

Distribuzione e habitat

La sottospecie L. c . wolffsohni vive nel nord del Cile, nelle zone dei frutteti e dei páramo. Gli esemplari studiati sono stati trovati tra il 2000 e 4100 m di altitudine. La seconda sottospecie L. c. colocolo, si trova nel centro del Cile, nelle foreste subtropicali xerofite su altitudini di 1.800 m.

Dibattiti sul gatto delle Pampas

Il nome gatto delle pampas ed il nome scientifico Leopardus colocolo (sinonimi: Oncifelis colocoloLynchailurus colocolo) designano due o tre specie di felini in Sud America risultanti da una tassonomia ancora dibattuta dalla comunità scientifica e variamente trattati dalle autorità internazionali.
Il termine gatto delle Pampas designa:
- nel modello ad una sola specie, una singola specie col nome scientifico Leopardus colocolo.
- nel modello a tre specie, due specie di felini:
  • il gatto delle Pampas col nome scientifico Leopardus pajeros, che rappresenta gran parte della gamma del gatto delle Pampas del modello ad una sola specie;
  • il colocolo, ugualmente chiamato gatto delle Pampas, col nome scientifico Leopardus colocolo.
In origine, il gatto delle Pampas (Leopardus colocolo) denotava una specie di felini, diffusa in tutta l'America del Sud. Nel 1990, studi morfologici, in base al colore e alla trama del mantello, misurazioni craniche e osservazione dell'habitat, tendono alla separazione delle specie in tre specie distinte. Tuttavia, studi genetici non hanno convalidato questa ipotesi:

- Il pantanal (Leopardus braccatus);
- Il gatto delle Pampas (Leopardus pajeros), che rappresenta gran parte della gamma del gatto delle Pampas originale;
- Il colocolo chiamato anche gatto delle Pampas (Leopardus colocolo).

Sottospecie

Quando il colocolo è considerato una specie che comprende il Leopardus pajeros e il Leopardus colocolo (modello a tre specie), otto sono le sottospecie riconosciute:
Leopardus colocolo braccatus: Brasile, Argentina settentrionale
Leopardus colocolo Budini: Argentina
Leopardus colocolo: Cile centrale
Leopardus colocolo crespoi: a nord ovest di Cile
Leopardus colocolo garieppi: Perù, Ecuador, Bolivia
Leopardus colocolo munoai: Uruguay
Leopardus pajeros colocolo: Argentina, Cile
Leopardus colocolo thomasi: Ecuador
Quando il colocolo è considerato una specie separata (modello a una specie), due sottospecie sono riconosciute:
Leopardus colocolo colocolo
Leopardus colocolo wolffsohni

Stato di conservazione

Il gatto delle Pampas, secondo la classificazione IUCN, è prossimo alla minaccia.
Fonti: Colocolo - WikipédiaChat des pampas - Wikipédia (traduzioni)
Foto di ZooPro - Own workCC BY-SA 3.0