Pesce disco (Symphysodon aequifasciatus)

Il pesce disco (nome scientifico: Symphysodon aequifasciatus) è una specie di pesce di acqua dolce originaria dell'Amazzonia. Ne esistono parecchie sottospecie molto difficili da distinguere. Del resto, tutte le varietà del genere Symphysodon, o discus, somigliano molto tra loro, sia fisicamente che comportamentalmente e possono produrre una grande varietà di ibridi apprezzati in aquariofilia. L'allevamento del genere Symphysodon è dunque molto comune.

Distribuzione e habitat

Il pesce disco vive in acque poco profonde e tranquille, tra rocce e radici, nel Rio delle Amazzoni e nei suoi affluenti.

Descrizione

Il Symphysodon aequifasciatus prende il nome di pesce disco perché ha un corpo rotondo e molto schiacciato ai lati.


Un pesce disco.

La pinne dorsale e la pinna anale sono lunghe e attaccate al corpo, la coda è ampia e a delta, mentre le pinne ventrali sono molto più piccole, lunghe e sottili. La colorazione del pesce disco può variare molto da esemplare a esemplare, difatti esistono numerose varietà di colore. Il pesce disco originario ha il corpo giallo-bruno, verdastro, rosso o bianco, con nove striature verticali, di cui la prima passa sull'occhio e l'ultima attraversa la coda.

La lunghezza massima del pesce disco è di 14 cm.

Le sue specie

Il pesce disco verde
Il discus verde, Symphysodon aequifasciatus aequifasciatus, si trova principalmente nell'ovest dell'Amazzonia in una zona che si estende dal fiume Purus fino alle frontiere colombiane, ecuadoriane e peruviane. La pinna anale di questo pesce è di colore blu-verde iridescente uniforme, adornata talvolta di punti o di striature rosse. Il colore del corpo è spesso bruno-arancione, ma può variare. Nel fiume Juruá, certi esemplari possono essere giallo intenso e certi altri viola. Nel lago Coari e nel fiume Japura, possono essere bianchi con un riflesso caratteristico blu metallico costellato di punti rossi.
Il pesce disco marrone
Il discus marrone, Symphysodon aequifasciatus axelrodi, si può incontrare dalla foce del Rio delle Amazzoni a Belém fino a Manaus. Prende il suo nome dal dottor Herbert Axelrod che ne pescò diverse quantità negli anni 1960 per rispedirli negli Stati Uniti. Il suo colore può variare di un modo considerevole a seconda delle regioni. Va del color caramello passando a differenti tonalità di rosso, arancione e giallo; certi esemplari possono essere viola. È un pesce che è molto poco striato.
Il pesce disco blu
Il discus blu, Symphysodon aequifasciatus haraldi, è presente nel rio Purus, nel lago Manacapuru e nel rio Manacapuru fino al di là di Santarem. Le sue colorazioni sono le stessi di quelle del S. ha. axelrodi, ma le striature blu fluorescenti sono molto più numerose, in particolare a livello della fronte e sull'ultimo terzo inferiore del corpo. Alcuni di loro possono essere striati su tutto il corpo: si dà loro allora la reale denominazione (blu o rosso).

Riproduzione

Il pesce disco è solito vivere in piccoli gruppi, ma quando arriva la stagione riproduttiva, diventa territoriale e le coppie si appartano in zone isolate per la riprodursi e per crescere i piccoli.
Il pesce disco ha un grande senso di genitorialità: le uova vengono curate sia dal maschio che dalla femmina e, una volta che si sono schiuse, i piccoli vengono alimentati per qualche settimana con un liquido che viene prodotto dalla pelle dei genitori e che ha elevate proprietà nutritive.

Alimentazione

Il pesce disco mangia gamberetti, insetti, vermi e piccoli pesci.